pennellata7.png
Compagnie Compagnie stabili Bottega Teatrale Sammarco

PostHeaderIcon Bottega Teatrale Sammarco

La compagnia più antica e importante del Sammarco, l'apripista di ogni attività teatrale.

La Bottega Teatrale Sammarco nasce nel 1979 quando alcuni ragazzi dei gruppi giovanili della parrocchia, sotto la guida di Fabio Rocchi, decidono di portare in scena “Jesus Christ Superstar”, opera rock sulla vita di Gesù Cristo.
Sulle ali dell’entusiasmo alla fine di dicembre 1981, la Bottega torno in scena con un’altra commedia musicale: “Forza Venite Gente”, dedicata alla vita di San Francesco.
Poi l’attività della Bottega subisce una battuta di arresto e riprende solo alcuni anni dopo, nel 1988, con “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini. La regia è di Giovanni Biasioli, coadiuvato da Mauro Forlani e da Giulia Bianchetti.
Nel 1989 la Bottega è ancora in scena con una commedia musicale scritta e diretta da un nuovo collaboratore; Marco Kohler. Si tratta di “Stregato dall’amore” che, sullo sfondo di una storia d’amore, propone il tema dell’eterna lotta tra il Bene e il Male.
E’ del 1993 l’ impresa più grande della Bottega, sia per l’impegno richiesto dalla commedia sia per le dimensioni che assume la compagnia arrivando a coinvolgere circa 100 persone tra attori, ballerini e tecnici: “Rugantino”, commedia musicale di Garinei e Giovannini. Un successo travolgente.
Nel 1995 la Bottega ripropone il musical “Forza Venite Gente”, ma questa volta c'è un coro dal vivo per tutte le canzoni. La regia è di Lorenzo Forlani (autore anche delle coreografie) e Giovanni Biasioli, con l’aiuto di Cristina Giurissich (che cura anche le musiche).
Nel 1997 un altro grandissimo successo: “La Piccola Bottega degli Orrori”, commedia musicale dallo humor graffiante. La regia è affidata allo stesso terzetto. Da notare che lo spettacolo anticipa di due anni la compagnia di professionisti che ha portato al successo nazionale la commedia.
Nel 1999, sotto la guida di Cristina Giurissich e Giovanni Biasioli, va in scena un’altra commedia musicale della coppia Garinei e Giovannini: “Alleluja brava gente”. Un altro grande successo.
Nel 2000, sotto la regia di Cristina Giurissich, va in scena “La lampada dei desideri” rielaborazione della commedia musicale di Garinei e Giovannini “Accendiamo la lampada”.
Nel 2001 è la volta di “Quanno che a Roma ce stavano i Re”, versione rivista ed adattata della commedia musicale “I sette re di Roma” di Luigi Magni. La regia è di Cristina Giurissich.
Dopo una breve pausa nel 2004 va in scena “La fata ignorante” parodia in musica della favola di Cenerentola, scritta e diretta da Piero Piersanti.
Si deve segnalare che molti fra attori e tecnici della Bottega Teatrale Sammarco, insieme a parecchi delle vecchie leve, hanno portato in scena nel 2005-2006 “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini, riscuotendo un grandissimo successo. In poco tempo la simbiosi fra le due compagnie ha condotto rapidamente a una loro completa fusione.
Nella stagione 2006-2007, sotto la regia di Mauro Forlani, ha portato in scena il celebre musical “Sette spose per sette fratelli”, riscuotendo un notevole successo. Nel 2008 ancora un grandissimo successo con le repliche di “Aggiungi un posto a tavola
Nella stagione 2009-2010 è la volta di "Ci basta una capanna", favola musicale ispirata a "Totò il buono" di Cesare Zavattini e a "Miracolo a Milano" di Vittorio de Sica.

La Bottega Teatrale Sammarco è la prima fra le compagnie stabili del Teatro Sammarco dove svolge anche un essenziale ruolo pastorale che ne identifica la particolarità.

Commenti

Effettuare l'accessso per inviare i commenti.